lavorare-sul-personal-branding

Come lavorare sul personal branding

Il Personal Branding è una strategia utilizzata per promuovere un prodotto o servizio attraverso la valorizzazione dell’identità e dei punti di forza di chi li promuove. Mettere le basi e lavorare su un personal branding efficace è un lavoro certosino da fare a tavolino. Dove nulla è lasciato al caso.

Questo non significa che in questo lavoro venga meno il fattore autenticità. Anzi.

Cosa garantisce un efficace lavoro sul Personal Branding?

Se fatto bene lavorare sul personal branding garantisce una certa coerenza tra il chi siamo, il cosa e il come lo facciamo e soprattutto il perché lo facciamo e l’immagine e il messaggio che rivolgiamo alla nostra community.

Grazie ad un lavoro fatto bene sul personal branding non esiste scollamento di sorta tra il chi siamo e l’immagine che offriamo. E all’interno delle linee delle sue coordinate si può esprimere al meglio la nostra autenticità e creatività.

Per cominciare per lavorare sul personal branding occorre definire bene la propria Mission. Il chi siamo, cosa facciamo e il come lo facciamo. Mission legata alla motivazione profonda per cui facciamo le cose: il nostro Perché. Ossia il nostro credo.
Credo che solitamente coincide con l’impatto che vogliamo creare nel mondo che ci circonda attraverso il nostro lavoro.

L’elemento differenziante

Per lavorare bene sul personal branding andremo poi a vedere – guardando il nostro mercato e i nostri competitor – gli elementi trasversali che necessariamente dobbiamo avere e che nostri potenziali clienti ci chiedono e gli elementi differenzianti che ci rendono uniche ed originali.
Scegliendo poi tra questi l’elemento che ci fa emergere tra la folla e per il quale possiamo essere ricordate.

Esprimeremo il tutto in una frase molto semplice che racconta tutte queste cose e che si conclude con un motto o promessa, che sarà il nostro messaggio da rivolgere a chi ci segue o compra il nostro prodotto o servizio.

I nostri valori

Una volta definito il chi siamo, il cosa e il come lo facciamo e soprattutto il nostro perché dobbiamo andare a guardare a tutti i valori sottesi alla nostra persona e il nostro brand.

Faremo quindi una lista di valori guida.

Chi ci segue e diventa prima un potenziale cliente e poi cliente effettivo ci sceglie per un messaggio chiaro e sotteso di valori, contenuti, immagine e stile di vita che ci rappresentano.

Anzi, non dimenticare che chi fa un acquisto molto spesso acquista “uno stile di vita” che lo possa rappresentare. E noi dobbiamo fare identificare chi ci segue in uno stile di vita che ci rappresenta e in cui crediamo.
E questo dato è imprescindibile dai nostri valori e dalle cose importanti per noi.

L’identità visiva

Tutto questo va poi espresso nella scelta di colori e font coerenti.

Andremo quindi a creare una palette di colori che possano esprimere il nostro messaggio appieno.
Molto utile per creare delle immagini, grafiche, foto e editing è creare delle bacheche su Pinterest per trovare ispirazione.

Foto, colori e font dovranno ispirare i nostri canali. Sia di proprietà come il sito/blog e la newsletter sia in affitto come i canali social.

Occorre – dopo aver scelto il canale social che meglio ci rappresenta e in cui passa la gran parte del suo tempo il nostro cliente ideale – creare un piano e un calendario editoriale che rispecchi nella sua veste grafica i colori, i font, i valori e il messaggio del nostro brand e della nostra persona.

Lo stile comunicativo

Ovviamente tutto questo da solo non basta. Per lavorare sul personal branding in maniera efficace occorre trovare e portare avanti una strategia e stile di comunicazione che rispecchi tutto questo lavoro.

Dovremmo trovare uno stile ed un tono di voce che si esprime in una strategia di comunicazione ben studiata.
Strategia che occorre portare avanti con determinazione e con costanza.

Occorre del tempo e della pazienza per costruire un proprio personal branding inossidabile. Basta un leggero errore per distruggerlo.

Ricorda: non è assolutamente vero che la gente dimentica in fretta. Anzi! Tutti abbiamo una memoria di elefante.

In conclusione abbiamo visto insieme che gli elementi per lavorare sul personal branding efficacemente sono:

  • Identificare una propria mission e perché
  • Una linea di valori guida
  • Un messaggio o promessa
  • Scelta di font e colori
  • Grafica e immagine coordinate
  • Piano e calendario editoriale che ci rispecchi
  • Strategia e stile di comunicazione

Vuoi rendere il tuo business straordinario? Iscriviti al corso gratuito per costruire il tuo brand da zero in soli 7 giorni. Vai semplicemente qui!

P.S. Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali e leggi i precedenti. Ogni mio articolo solitamente esce ogni due venerdì. Seguimi sulla mia pagina Facebook e Instagram!

Comments are closed.