chiusura-d-anno-2020-cronaca

Chiusura d’anno 2020: cronaca

Quest’anno 2020 è stato un anno inconsueto e mai immaginato per tutte.

Le avvisaglie di un anno diverso le abbiamo avute già verso ottobre/novembre 2019, ma mai ne avremmo immaginato la portata.

L’ultima parte dell’anno 2020 rispetto al marzo – inizio del vero lockdown – è quasi scivolato nell’abitudine per noi tutte dello stare chiuse in casa in una sorte di quiete e di silenzio.

Avremo infatti in questo anno 2020 il Natale più silenzioso della storia.

Forse fatto di maggiore intimità.

Per me che ho iniziato questa attività sul finire dell’aprile del 2018 con un evento live non c’è stato un vero momento di pausa sino ad oggi. È stato un crescendo di lavoro e cambiamenti con le mie clienti e al dietro le quinte della mia stessa attività.

Sono riuscita a tenere fede al mio calendario editoriale senza una pausa e con ritmo serrato. Oggi ho una pubblicazione periodica di contenuti sul blog ogni due settimane e di venerdì. Fatta eccezione della pausa di agosto e del Natale, appunto: il blog da oggi va in pausa fino al venerdì dopo la befana 2021.

Solitamente creo a seconda dei prodotti da lanciare e in relazione al mio piano marketing uno schema di contenuti da sviluppare tutto l’anno. Questa programmazione ti sembrerà strano ma favorisce il flusso creativo e si adatta e si modella al vivere del momento.

Sto per annunciare già in questo anno 2020 alle iscritte alle mie liste della newsletter la novità del 2021: un appuntamento periodico settimanale tipo rivista. Il Calendario Enciclopedico. Una sorta di rivista di tutte le tematiche più importanti per lo sviluppo di un piccolo business. Con consigli utili e per la crescita di una piccola attività. Per non perderlo puoi andare semplicemente qui.

Ho dedicato molta attenzione al mio profilo IG. Il proposito è stato quello  di essere più attiva e creare interazione. Ho creato stories semplici ma che creassero ispirazione. Nelle stories appunto ho creato una rubrica utile bisettimanale – I Contenuti Strategici – che trae ispirazione dalle mie passeggiate quotidiane in campagna nella Valle. Un contenuto in cui dispensare strategie e consigli sulla comunicazione. Sull’uso dei nostri canali e il come trasformare i follower in potenziali clienti e poi in clienti effettivi.

Ho aggiornato con post essenziali la mia Pagina Facebook dato il momento.

I miei profili Pinterest e Linkedin viaggiano in autonomia. Condivido su di essi contenuti e interagisco per l’essenziale. Lo scopo è di utilizzarli  poi al momento opportuno.

Sono stata molto, ma molto produttiva in questo anno 2020.

Ho scritto due ebook di grande valore: “Un Business di Successo” e “Marketing per Brave Signore”. Il primo ti aiuta a strutturare la tua attività di business dalla A alla Z. Andando a lavorare strategicamente sulle attività chiave che fanno la differenza per il tuo business e che ti aiutano a crescere. Il secondo ti aiuta a creare e a implementare una vera e propria strategia di marketing. Strategia a prova di donna introversa e che non ama fare la vendita.

Ho creato in pieno lockdown un corso gratuito “Costruisci la tua idea di business in soli 7 giorni”. Corso gratuito per tutte quelle donne che aspirano a promuoversi sul web con una nuova idea imprenditoriale. Idea che magari nasce da una passione o competenza o per tutte quelle donne che vogliono cambiare con una ventata di novità il loro attuale modello di business. Un corso gratuito evergreen.

Ho dato vita ad un secondo corso gratuito “To Done” che aiuta le donne a pianificare la loro attività di business partendo dalla loro visione per arrivare agli obiettivi economici e di business e passando per un loro planning e business plan.

È nato il mio audiocast: “I Must per il Tuo Successo”, che è il solo audiocast esclusivo per le donne che vogliono promuovere la loro attività sul web. E’ una vera e propria sessione strategica di business. Si porta in tasca ascoltandola dove si vuole e quando si vuole. Dà gli strumenti pratici, efficaci ed essenziali come la pianificazione, il marketing, la strategia per la crescita del proprio brand, già testati da  da me e da imprenditrici di successo.

L’anno 2020 ha visto anche la nascita della prima edizione del mio evento online “Comunichiamoci” – l’11 e il 18 ottobre – sul come promuoversi e fare branding attraverso il web.

“Comunichiamoci” è stato preceduto dall’uscita di un indispensabile ebook: “Prontuario di branding” grazie al quale ogni piccola imprenditrice impara sin da subito quali sono i punti essenziali sui quali costruire una strategia di comunicazione efficace che le permette di promuovere i propri prodotti o servizi attraverso il web in modo autentico e non convenzionale.

Ho creato alla fine di novembre un manualetto gratuito “Abbondanza – un modo di sentire” che aiuta ogni donna che ha un rapporto difficile e contrastato con il denaro e che le aiuta a scardinare vecchie e antiche convinzioni limitanti sui soldi per aprirsi invece ad una vita fatta di gratitudine, abbondanza e prosperità.

Sempre sul tema dei soldi da un metodo che ho testato personalmente su di me e che mi ha portato ad avere un portafoglio direi ben florido – e che invece sino a pochi anni fa sullo stesso piangevo amare lacrime perché era pieno di ragnatele invece che di danari – è nato un  nuovo servizio per le mie clienti che si chiama “Apriti all’Abbondanza” e che puoi scoprire andando semplicemente qui.

Un anno 2020 che a dispetto della situazione contingente è stato ricco, molto ma molto ricco. La radice e la ragione di questa ricchezza quale è stata? La risposta è molto semplice. Avere lavorato bene al tassello fondamentale di ogni strategia: la cliente ideale.

In conclusione a  me sembra che questo anno ci abbia insegnato la tenacia, la capacità di essere fluide, di essere come gli alberi. La necessità di costruire radici forti, saper lasciare andare le foglie senza rimpianti, svettare verso il cielo con i rami lunghi e nudi, in quella essenzialità delle cose stesse che ha l’eleganza della presenza a sé stesse.

In questo anno di giochi a ribasso, paure, timori, ansie condivise ho continuato a lavorare a testa bassa, a progettare, ideare, sognare, migliorare, essere propositiva e positiva: dopo tutto, sono una che vede il bicchiere sempre mezzo pieno.

Lascio a te che leggi tutte queste risorse. Cerca di utilizzare per lo scopo e l’obiettivo che più ti è congeniale.

Ti aspetto qui nel prossimo e spero glorioso anno nuovo.

P. S. Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali. I miei articoli solitamente escono ogni due venerdì. Seguimi anche su Facebook e su Instagram.

Comments are closed.